Progetto

.

Scienze e lingue europee

Percorsi di apprendimento integrato nelle scuole italiane, francesi e tedesche.

.

logo

“Scienze e lingue” è un progetto promosso dalla Direzione Generale Affari Internazionali del MIUR nell’ambito delle iniziative di cooperazione bilaterale fra Italia, Francia e Germania, con l’intento principale di rafforzare l’interesse per lo studio delle tematiche scientifiche attraverso strategie e pratiche di CLIL/EMILE in francese, italiano e tedesco.

In coerenza con gli orientamenti europei nelle politiche educative, il progetto vuole contribuire alla promozione di una didattica plurilingue e pluriculturale nella scuola italiana valorizzando la qualità dell’insegnamento delle lingue comunitarie e creando un ambiente favorevole ai saperi scientifici, come auspicato dalla strategia di Lisbona e in linea con il programma di lavoro sugli obiettivi comuni europei.

Dal 14 al 16 maggio 2009 il progetto si è svolto ufficialmente presentato presso il Convitto Nazionale “Vittorio Emanuele II” di Roma in occasione del Seminario Internazionale organizzato in collaborazione con l’Ambasciata di Francia in Italia, con il Goethe-Institut Italien e con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania.

Partecipano al Seminario i docenti di Scienze e di Lingua straniera di alcune scuole dei tre Paesi coinvolti nel progetto selezionate per sperimentare, nel corso dell’a.s. 2009/2010, percorsi di apprendimento integrato elaborati secondo un approccio non solo interdisciplinare, ma anche interlinguistico e interculturale.

Partendo dalle realtà delle scuole partecipanti e dalle esperienze concrete dei docenti, i lavori seminariali permetteranno di definire alcune proposte di moduli didattici di Scienze in francese, italiano e tedesco e di individuare, grazie alla presenza dei dirigenti scolastici, le modalità organizzative per una loro concreta applicazione nella programmazione didattica delle classi italiane.

La riflessione epistemologica e pedagogica sarà accompagnata da esperti di didattica delle Scienze e di insegnamento veicolare in Lingua straniera e tenderà a individuare le linee essenziali di un modello plurilingue e interculturale di insegnamento CLIL/EMILE applicabile nel quadro di un’offerta formativa che intende integrare con successo il valore della cittadinanza europea.